Eni gas e luce – Cappottomio – Liv 1
Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
ENGIE (Liv. 1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)

distanze legali

Rifacimento bagno: sì allo scarico fognario sul muro perimetrale del condominio

La Suprema Corte ha ritenuto che la coesistenza di più appartamenti in un unico condominio implicasse il contemperamento dei vari interessi al fine dell’ordinato svolgersi della convivenza tra, consentendo l'installazione in deroga alle distanze legali... Leggi tutto

Condominio e immobili: ecco le ultime pronunce della Corte di Cassazione

Il condominio e più in generale gli immobili sono sempre tra i maggiori protagonisti delle sentenze emesse dalla Corte di Cassazione. Di seguito, una carrellata di recenti pronunce degli Ermellini tutte datate maggio 2020... Leggi tutto

Distanze legali in condominio (e non solo): ecco come decide la Corte di Cassazione

Quella del rispetto delle distanze legali è una delle più frequenti cause di controversie in ambito condominiale (e più in generale abitativo). Nell'articolo riportiamo una carrellata di massime sulle recenti sentenze in materia della Corte di Cassazione... Leggi tutto

Condominio: servitù di veduta anche se il balcone del piano di sopra non è completato

La Cassazione respinge il ricorso di un soggetto condannato in sede d'appello a rimuovere la copertura della veranda del suo appartamento al piano terra, perché posta a distanza inferiore a quella prevista dalla legge rispetto alla servitù di veduta... Leggi tutto

Rumori intollerabili delle pale eoliche: decide il giudice ordinario

Nel caso, un cittadino ha agito per chiedere l'accertamento della violazione delle distanze di pale eoliche e la produzione di immissioni acustiche pregiudizievoli per la salute degli abitanti del suo immobile. Rispondono le Sezioni Unite della Cassazione... Leggi tutto

Distanze legali e parti comuni: in condominio quale disciplina prevale?

Confappi sull'applicabilità della normativa sulle distanze, particolarmente quando compatibile con la struttura dei diritti condominiali e il rispetto della destinazione delle cose comuni, primaria e secondaria: ecco quando si devono osservare... Leggi tutto

Danni, parti contese, distanze legali: ecco come decide la Cassazione

Nei condomini italiani si riesce a litigare per le più svariate ragioni, e non di rado tali diatribe finiscono in tribunale. Ecco una rassegna di massime di Cassazione, estratti di alcune delle più recenti sentenze della Suprema Corte in materia condominiale... Leggi tutto

Parti comuni, distanze legali e diritti di proprietà: la complessa normativa in condominio

Se il proprietario esegue opere sui propri beni facendo uso anche di beni comuni è necessario stabilire se, in qualità di condomino, abbia utilizzato le parti comuni dell'immobile nei limiti consentiti dall'art. 1102 c.c.. L'estratto dell'ordinanza di Cassazione... Leggi tutto

Distanze legali e servitù di passaggio: come si pronuncia la Cassazione

Distanze legali e servitù di passaggio. Vertono su due aspetti tanto complessi quanto controversi e foriere i di liti, le massime di Cassazione che riportiamo di seguito... Leggi tutto

Distanze legali: i pilastri sporgenti dal tetto fanno parte della facciata

Secondo la Cassazione, nel concetto civilistico di “costruzione” rientrano e vanno ricomprese nel computo delle distanze legali le parti dell’edificio che seppure non corrispondono a volumi abitativi coperti, estendono ed ampliano la consistenza del fabbricato... Leggi tutto