Eni gas e luce – Cappottomio – Liv 1
Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)

regolamento contrattuale

Mancato o ritardato pagamento delle quote condominiali: per il Tribunale di Tivoli la penale è lecita

L'avv. Giuseppe Nuzzo commenta la sentenza del Tribunale di Tivoli n. 1231 del 18 ottobre 2020 secondo cui le penali per il mancato pagamento delle spese condominiali hanno carattere sanzionatorio e si applicano anche se previste dal regolamento non contrattuale... Leggi tutto

Delibere annullabili: il regolamento contrattuale non può accorciare i termini per l’impugnazione

È nulla la clausola del regolamento di condominio che stabilisce un termine di decadenza per chiedere all'autorità giudiziaria l'annullamento delle delibere dell'assemblea. Infatti, il regolamento non può modificare le disposizioni relative alle impugnazioni delle deliberazioni... Leggi tutto

Modifica del regolamento di condominio: la maggioranza dipende dalla singola clausola

La questione relativa alla modifica del regolamento di condominio si rivela complessa non appena si consideri che ci sono vari tipi di regolamento e, all'interno di essi, vari tipi di clausole. L'approfondimento dell'avv. Andrea Marostica per fugare ogni dubbio... Leggi tutto

La delibera a maggioranza non può modificare il regolamento contrattuale

Un regolamento di natura contrattuale non può essere modificato a semplice maggioranza. È il principio di diritto richiamato dalla Corte di Cassazione con l'ordinanza 27.5.2020, n. 9957, al termine di una controversia sul rispetto del decoro architettonico ... Leggi tutto

Neanche il regolamento contrattuale può vietare il “distacco” dal centralizzato

La clausola del regolamento condominiale che vieti “in radice” al condomino di rinunciare all'utilizzo dell'impianto centralizzato di riscaldamento, è nulla, per violazione del diritto individuale del condomino sulla cosa comune. L'estratto della sentenza di Cassazione... Leggi tutto

Regolamento di condominio: le regole e le eccezioni

Come avviene in qualsiasi altra comunità, anche all’interno del condominio per garantire la civile convivenza dei partecipanti è necessario che gli stessi osservino determinate regole. Sul tema l'approfondimento di Erio Iurdana, presidente Confappi Torino... Leggi tutto

Condominio: è lecita la ripartizione delle spese per quote eguali?

I criteri di ripartizione delle spese condominiali, stabiliti dall'art. 1123 c.c., possono essere derogati sia nel regolamento condominiale, sia in una deliberazione dell'assemblea che venga approvata all'unanimità, o col consenso di tutti i condòmini... Leggi tutto

Contabilizzazione del calore in condominio: la disciplina è inderogabile

Alla contabilizzazione del calore in condominio non si scappa. È a tale principio che occorre far riferimento per placare sul nascere qualsivoglia polemica ad esempio in assemblea condominiale. Lo ha ribadito recentemente Confappi in una breve nota... Leggi tutto

Studio medico in condominio anche contro il divieto stabilito dal regolamento

Una condomina adibisce una stanza del proprio appartamento a studio per l’effettuazione saltuaria di visite mediche, a dispetto del regolamento contrattuale che vieta qualunque destinazione al di fuori di quella residenziale. La Cassazione le dà ragione... Leggi tutto

Il regolamento di condominio: chi lo redige, cosa disciplina, come si cambia

L'avv. Emanuele Bruno approfondisce il tema del regolamento condominiale, sia dal punto di vista normativo che della principale giurisprudenza, evidenziando le caratteristiche delle diverse tipologie e le conseguenti differenze necessarie alla sua modifica... Leggi tutto