.

Giurisprudenza in condominio

Imposta ipotecaria dovuta per l’annotazione del reclamo

Respinta la tesi secondo la quale gli oneri tributari connessi alle annotazioni effettuate a margine della trascrizione debbano essere a carico dell’ufficio e non del contribuente... Leggi tutto

L’amministratore ha diritto al compenso per i lavori eseguiti prima della revoca

Tribunale di Palermo, Sentenza n. 2344 del 30 maggio 2022: nel periodo intercorrente tra la sua revoca e la nomina del suo successore, l’amministratore può liquidarsi il compenso per i lavori straordinari effettuati... Leggi tutto

Corte di Cassazione e Bonus Facciate

La Cassazione chiarisce che il sequestro dei crediti d’imposta è necessario anche lì dove il cessionario non abbia, di fatto, preso parte alla truffa fatta ai danni del Fisco... Leggi tutto

Amministratore: nulla la nomina se non è indicato il compenso

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza 12927/2022, ha evidenziato che la delibera sulla nomina dell’Amministratore di condominio, anche se assunta all’unanimità, è nulla se non viene specificato il compenso che gli spetta... Leggi tutto

Il condominio non risarcisce chi scivola sulle scale se nessuno lo ha visto cadere

Tribunale di Napoli, Sentenza n. 2200 pubblicata il 3 marzo 2022: richiesta di risarcimento respinta a causa di un racconto dell’evento rovinoso lacunoso e contraddittorio... Leggi tutto

Risoluzione del contratto, se manca il certificato di agibilità

Senza certificato di agibilità il conduttore può invocare la risoluzione del contratto. Così ha stabilito la Corte di Cassazione, con con l'ordinanza numero 41744, emessa dalla Terza Sezione Civile il 28 dicembre 2021... Leggi tutto

No alla provvigione al mediatore che si limita a far visionare l’immobile

Affinché sussista il diritto al pagamento della provvigione, “è indispensabile che la messa in relazione delle parti, ad opera del mediatore, costituisca l’antecedente necessario per pervenire alla conclusione dell’affare”.... Leggi tutto

Caduta in condominio e risarcimento dei danni morali e biologici

Tribunale di Napoli, Sentenza n. 2462 del 28 giugno 2022: la responsabilità per danno da caduta dovuta alla superficie bagnata del condominio rientra in una particolare tipologia di danno da cose in custodia... Leggi tutto

Comunicare l’ecobonus all’Enea è fondamentale per l’agevolazione

Corte di Cassazione, Ordinanza n. 34151 del 21 novembre 2022: il contribuente può ritardare di 90 giorni rispetto alla fine lavori, ma deve provvedere entro i termini attraverso la “remissione in bonis” ... Leggi tutto