Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
ENGIE (Liv. 1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
Condominio Italia Expo (liv 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)

appropriazione indebita

La “gestione contabile unica” di più condomini è appropriazione indebita

In materia di appropriazione indebita, l’illecito si consuma al momento della cessazione della carica. Inoltre, perché si integri il reato è sufficiente che l’amministratore, senza autorizzazione, faccia confluire i saldi dei singoli condomìni su un unico conto a lui intestato... Leggi tutto

La riconsegna dell’immobile alla fine della locazione: tra danni, modifiche arbitrarie e beni sottratti

È assai frequente che nel momento in cui il proprietario di un immobile rientri nella disponibilità di quest’ultimo al termine della locazione, riscontri danni o, addirittura, modifiche mai autorizzate. Come agire? Cosa prevede la legge? Risponde l'avv. Melone... Leggi tutto

“Confusione” tra i patrimoni di più condomini? È appropriazione indebita

A prescindere dall'utilizzo, commette appropriazione indebita aggravata l'amministratore di più condomini che, senza autorizzazione, fa confluire i saldi dei conti dei singoli condomini sul conto a lui intestato: ha violato il vincolo di destinazione del denaro... Leggi tutto

Sposta denaro dal conto di un condominio a quello di un altro? Non è mala gestio ma appropriazione indebita

L’amministratore di condominio che fa transitare fondi dal conto corrente di un condominio a quello di un altro, non si macchia “semplicemente” di mala gestio, ma commette il reato di appropriazione indebita. È quanto confermato dalla Cassazione... Leggi tutto

Appropriazione indebita: l’amministratore va querelato nel modo giusto

L’amministratore, accusato di aver sottratto quasi 30mila euro alle casse condominiali, la scampa perché l’atto di denuncia-querela a suo carico è stato presentata da un “delegato” dei condòmini, senza autentificazione delle firme dei sottoscrittori... Leggi tutto

Amministratori di condominio: ancora un caso di appropriazione indebita

I condòmini scoprono gli ammanchi e li contestano all’amministratore, che promette di sanare la situazione, versando quanto prelevato, ma non lo fa e si rende irreperibile. La Cassazione ne conferma la condanna per appropriazione indebita aggravata e continuata... Leggi tutto

Somme di più condominio versati su un unico conto: è appropriazione indebita

Per escludere il “dolo” insito nel reato di appropriazione indebita, la difesa dell’amministratore ha sostenuto che si trattava soltanto di “confusione dei pagamenti”, ma la Cassazione ha confermato la condanna. Le motivazioni nell'estratto della sentenza... Leggi tutto

Soldi del condominio usati per debiti di altri stabili: è appropriazione indebita

L’amministratore di più condomini che, senza autorizzazione, fa confluire i saldi dei conti attivi dei singoli condomini su un unico conto di gestione, a lui intestato, risponde del reato di appropriazione indebita, a prescindere dalla destinazione finale del saldo... Leggi tutto

Amministratore di condominio: come si accerta il “quantum” dell’appropriazione indebita?

Per determinare gli ammanchi dalla cassa condominiale la Cassazione ha ritenuto sufficiente la ricostruzione effettuata dal nuovo amministratore, senza necessità di una perizia contabile. Nell'articolo di seguito un estratto della sentenza 48958/2019... Leggi tutto

Appropriazione indebita dell’amministratore: quali sono le aggravanti

L’avvocato difensore di un’amministratrice condominiale, condannata in primo grado e in appello per appropriazione indebita ai danni del condominio, fa ricorso in Cassazione ma perde. Il motivo nella sintesi della sentenza della Corte di Cassazione.... Leggi tutto