Eni gas e luce – Cappottomio – Liv 1
Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
ENGIE (Liv. 1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)

giurisprudenza in condominio

Mancato o ritardato pagamento delle quote condominiali: per il Tribunale di Tivoli la penale è lecita

L'avv. Giuseppe Nuzzo commenta la sentenza del Tribunale di Tivoli n. 1231 del 18 ottobre 2020 secondo cui le penali per il mancato pagamento delle spese condominiali hanno carattere sanzionatorio e si applicano anche se previste dal regolamento non contrattuale... Leggi tutto

Nulle le multe ai condòmini se arbitrarie e superiori agli 800 euro

Tribunale di Trani (sent. 942/2020): le sanzioni ai condòmini possono essere comminate solo in caso di violazioni specifiche del Regolamento. In ogni caso, l’importo della sanzione non può superare il limite degli 800 euro fissato dall’art. 70 delle disp. att. c.c.... Leggi tutto

Regolamento di condominio: quando si può modificare? Risponde l’avv. Bruyère

Quali sono i casi in cui il regolamento condominiale è modificabile? E a quali condizioni? Il quesito posto da un lettore alla rubrica di consulenza legale di Italia Casa e Quotidiano del Condominio e l'approfondimento dottrinale a cura dell’avvocato Gabriele Bruyère, presidente ... Leggi tutto

Assemblea on line che non va in porto: chi può riconvocarla?

L’assemblea condominiale on line e quella convocata dai condòmini per inerzia dell’amministratore. Sono due i temi oggetto del quesito posto da un lettore alla rubrica di consulenza legale di Italia Casa e Quotidiano del Condominio. Ecco il parere legale dell'avv. Bruno (foto)... Leggi tutto

Balconi aggettanti: responsabilità del proprietario e diritti di chi risiede al piano sottostante

I sottobalconi non possono considerarsi a servizio dei piani sovrapposti e, quindi, di proprietà comune dei proprietari di tali piani, ma rientrano nella proprietà esclusiva dei titolari degli appartamenti cui accedono. Il quesito e la risposta dell'avv. Bruyère... Leggi tutto

Decreto ingiuntivo: no all’opposizione se non si impugna la delibera

La delibera di assemblea costituisce titolo di credito del condominio, prova l'esistenza di tale credito e legittima la concessione del decreto ingiuntivo e la condanna del condomino a pagare le somme nel giudizio di opposizione da lui proposto contro il decreto... Leggi tutto

I condòmini lo vogliono revocare. L’amministratore chiede un risarcimento per il danno di immagine

Annullata dalla Corte d’Appello la richiesta della sua revoca giudiziale operata dai condòmini, un amministratore vuole rivalersi nei loro confronti chiedendo un risarcimento per danni alla sua immagine. L'estratto dell'ordinanza n. 16426 del 30.7.2020 ... Leggi tutto

L’identità segreta del supercondominio: esiste anche se non se ne parla mai

La Suprema Corte ha chiarito come la costituzione del supercondominio avviene al momento stesso in cui viene a sussistere la condizione minima per l’applicazione della materia degli edifici in condominio. L'approfondimento a cura dell'avv. Davide Natale... Leggi tutto

“Tua figlia non paga le spese condominiali”. Amministratore condannato a risarcire la morosa

Per il tribunale di Torino è antigiuridica la divulgazione da parte dell'amministratore della morosità di un condomino in forme che non siano previste dall’ordinamento. Di qui la condanna dell'amministratore a risarcire la condomina morosa. Ecco la sentenza... Leggi tutto

Niente precetto al condomino in regola se prima non si agisce sui morosi

Un condomino si oppone all’atto di precetto che gli è stato notificato da una società creditrice del condominio di cui è parte, ottenuto sulla base di un decreto ingiuntivo munito di formula esecutiva. La sintesi della vicenda e della sentenza del tribunale ... Leggi tutto