Eni gas e luce – Cappottomio – Liv 1
Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)

sentenze di cassazione

Griglie di aerazione dei box sottoerranei: il condominio deve pagare il Cosap

Per le griglie di aerazione dei box sotterranei, il Condominio è obbligato al pagamento del Cosap perché tale canone è dovuto in relazione all'utilizzazione particolare (o eccezionale) che ne trae il singolo. Così ha disposto la Corte di Cassazione con l’ordinanza 1435 ... Leggi tutto

Condominio: no al fotovoltaico ad esclusivo “uso personale”

La Corte d'appello di Torino ha dato ragione all'assemblea di condominio, che aveva negato l'autorizzazione ad installare sul tetto una pellicola fotovoltaica da parte di un condomino, in quanto limita la possibilità agli altri condòmini di un pari uso della cosa comune. ... Leggi tutto

La “braga” non è di proprietà comune ma del singolo condomino

La braga, e cioè l’elemento di raccordo tra la tubatura orizzontale di pertinenza del singolo appartamento e la tubatura verticale di pertinenza condominiale, non è di proprietà comune, bensì del singolo condominio. Così si è espressa la Corte di Cassazione con la ... Leggi tutto

Parcheggiare male l’auto per dare fastidio al vicino: è reato o no?

Un condomino posteggia l’auto in maniera tale che un altro condomino abbia grandi difficoltà a far manovra con la propria vettura per uscire dal parcheggio. La Cassazione ribalta la sentenza d’Appello: non si tratta di violenza privata, ma semplicemente della violazione di ... Leggi tutto

Revoca giudiziale dell’amministratore se il rendiconto è approvato in ritardo

È irrilevante il fatto che, prima del deposito del provvedimento di revoca da parte del tribunale, l’amministratore abbia “sanato” le proprie irregolarità, presentando e facendo approvare dall'assemblea i rendiconti degli anni precedenti. Importante decisione quella presa dalla Cassazione lo scorso 30 novembre ... Leggi tutto

Minacce anonime in condominio: perizia calligrafica per scoprire l’autore

Un condomino ne minaccia un altro per questioni relative al posteggio dell’auto e al suo lavaggio. Per stabilire da chi siano state redatte le missive minatorie, si ricorre addirittura ai RIS. Ecco una sintesi dell’intricata vicenda e la sentenza definitiva della Corte ... Leggi tutto

Diventava portiere degli stabili per svaligiare gli appartamenti: condannato

Singolare vicenda quella sulla quale si è pronunciata la Corte di Cassazione con la sentenza n.56354 del 2017. Il caso riguarda una serie di furti in appartamento, senza segni di effrazione, dei quali era stato accusato il portiere del condominio, in quanto ... Leggi tutto

Condominio, delibere impugnate e legittimazione passiva dell’amministratore

L'estratto della sentenza 29748 dello scorso 12 dicembre 2017 secondo cui nelle controversie concernenti impugnativa ex art. 1137 c.c. delle deliberazioni dell’assemblea non è ammissibile il gravame avanzato dal singolo condomino avverso la sentenza che abbia visto soccombente il condominio.... Leggi tutto

Niente rimborso Iva per l’acquisto della nuda proprietà di un immobile

L’acquisto della sola nuda proprietà di un immobile, che non venga in rilievo come bene-merce, non è suscettibile di generare un’imposta rimborsabile o detraibile. Lo asserisce la Cassazione con la sentenza 30807 del dicembre 2017, della quale pubblichiamo l'estratto... Leggi tutto

Caduta sul marciapiede e difetto di legittimazione passiva del condominio

Se una donna cade sul marciapiede antistante un condominio, che in primo e secondo grado viene condannato al risarcimento dei danni. Per la Cassazione, tuttavia, occorrecapire se la proprietà del marciapiede sia del Comune o del condominio... Leggi tutto