Eni gas e luce – Cappottomio – Liv 1
Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)

sentenze di cassazione

Fondo speciale per coprire la morosità: quando può essere costituito?

La delibera che costituisce il fondo speciale per coprire la morosità è legittima se finalizzata ad evitare danni gravi nei confronti di tutti i condòmini, derivanti dal pericolo di interdizione di servizi essenziali comuni. L'estratto dell'ordinanza n. 3844 della Cassazione... Leggi tutto

Sottotetto: presunzione di condominialità fino a prova contraria

La cassazione ricorda che anche prima della riforma del 2012 il sottotetto era da ricomprendersi tra le parti comuni, e ad escluderne la condominialità era necessario un titolo contrario vantato o rivendicato dal proprietario di una delle unità immobiliari... Leggi tutto

Notifica di atti tributari: vale il domicilio fiscale indicato nell’ultima dichiarazione dei redditi

Il domicilio fiscale del contribuente, così come indicato nell’ultima dichiarazione dei redditi, rappresenta il luogo in cui vanno eseguite le notificazioni degli atti. È questa la sostanza di una recente sentenza cui FiscoOggi ha dedicato l'approfondimento che riportiamo... Leggi tutto

Vendita di immobile privo di abitabilità: ecco come si quantifica il danno

L'inadempimento dell'obbligo, gravante sul venditore-costruttore, di consegnare all'acquirente il certificato di abitabilità è di per sé foriero di danno emergente, per il minor valore di scambio del bene; tale danno è suscettibile di essere liquidato dal giudice in via equitativa... Leggi tutto

L’esenzione Imu è legittima per il coniuge separato di fatto

La separazione di fatto tra due coniugi comporta una disgregazione del nucleo familiare e, conseguentemente, l'abitazione principale non potrà essere più identificata con la casa coniugale. Per questo il contribuente ha diritto all’agevolazione Imu... Leggi tutto

Condominio assolto: niente risarcimento alla pizzeria di cui ha chiesto la chiusura

Il condominio segnala ad Asl e Nas l’attività, ritenuta illecita, di una pizzeria. Il sindaco impone all’esercizio commerciale l’installazione di una canna fumaria. I titolari non vi danno seguito e anzi chiedono i danni al condominio. La decisione della Cassazione... Leggi tutto

Infiltrazioni: è il danneggiato a dover provare che l’acqua proviene da parti comuni

In caso di infiltrazioni, è chi patisce il danno a dover dimostrare che esso scaturisca dalle parti comuni e da responsabilità del condominio quale custode della cosa. Resta a carico del custode offrire la prova contraria alla presunzione della sua responsabilità... Leggi tutto

Distanze legali: prima di costituire il condominio, si può anche derogare

La disciplina sulle distanze legali delle vedute non si applica alle opere eseguite in epoca anteriore alla costituzione del condominio, in quanto l’originario unico proprietario aveva il diritto di costituire in deroga al regime legale delle distanze... Leggi tutto

Non si è d’accordo con una delibera? Ecco quando si può ricorrere in Cassazione

Il decreto con cui la Corte d'Appello si pronuncia sul reclamo in ordine ai provvedimenti deliberati dal condominio e necessari per l'amministrazione della cosa comune non costituisce “sentenza” e non può costituire autonomo oggetto di impugnazione per cassazione... Leggi tutto

Condominio: per la revoca giudiziale dell’amministratore non si va in Cassazione

Non sono ammissibili, avverso la revoca dell'amministratore di condominio, le censure proposte sotto forma di vizi in iudicando o in procedendo, dirette a rimettere in discussione la sussistenza, o meno, delle gravi irregolarità. L'ordinanza della Cassazione... Leggi tutto