Dossier 2019 (Liv. 1)
Italia Casa (Liv. 1)
Enel (Livello 1)
Condominio Italia Expo (livello 1)

sentenze di cassazione

I millesimi sono troppi, oneri da rendere. Ma lui non li aveva mai pagati

Una vicenda kafkiana: dal ricalcolo dei millesimi il tribunale statuisce che vengano rimborsati gli oneri condominiali al condomino che, però, non aveva mai pagato essendo da sempre moroso e destinatario di un decreto ingiuntivo non opposto... Leggi tutto

Condominio: non si può sottrarre la cosa comune all’utilizzo degli altri condòmini

In condominio è illegittima quell’opera che si traduce nell’attrazione di una porzione della cosa comune nella sfera di disponibilità esclusiva di un singolo condomino. Lo ha ribadito la Cassazione con l’ordinanza 13506 del 20 maggio 2019. Ecco l'estratto.... Leggi tutto

Minacce e danneggiamenti in condominio: condannato

Confermata dalla Cassazione la condanna a carico di un uomo che, sotto l’effetto di alcool e droga, aveva ripetutamente minacciato i condòmini dello stabile in cui anch’egli risiedeva, nonché danneggiato vetrata e serratura del portone d’ingresso... Leggi tutto

Condominio: anche le pertinenze aperte al pubblico sono privata dimora

Integra il reato di furto in abitazione la sottrazione di beni mobili posti all’interno di aree condominiali, anche quando le stesse non siano nella disponibilità esclusiva dei singoli condòmini ma siano aperte a tutti. È quanto confermato dalla Corte di Cassazione... Leggi tutto

Anche sulle rampe d’accesso ai garage si paga la tassa rifiuti

In quanto soggette a “frequentazione antropica”, anche le aree di manovra e le rampe di accesso ai garage rientrano tra le superficie sulle quali viene conteggiata la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Così si è espressa la Corte di ... Leggi tutto

Se l’amministratore di condominio ha commesso illeciti seriali

A carico del professionista già tre sentenze irrevocabili di condanna per altrettante appropriazioni indebite ai danni di stabili condominiali perpetrate tramite la sottrazione delle quote versate dai residenti. Ecco come si è pronunciata la Cassazione... Leggi tutto

Spese personali in condominio: a chi vanno addebitate?

Per la cassazione l’addebito alla comunità condominiale di spese (quali quelle postali e di attività ulteriore svolta nell'interesse di un singolo condomino) sulla base del generico riferimento al criterio della ripartizione delle spese sulla proporzione di uso è errato... Leggi tutto

Manomette il contatore della luce in condominio: condannato

Benché il contatore dell’Enel manomesso fosse collocato al piano terra di un condominio, con portone aperto al pubblico, è stato condannato l’utente che si avvaleva materialmente della riduzione dei consumi. Le motivazioni nella sentenza della Cassazione... Leggi tutto

Corte di cassazione: per la veranda è necessario il permesso di costruire

Secondo la Cassazione la veranda è da considerarsi, in senso tecnico-giuridico, un nuovo locale autonomamente utilizzabile e difetta normalmente del carattere di precarietà, trattandosi di opera destinata a durare, ampliando il godimento dell'immobile.... Leggi tutto

Fumi maleodoranti che molestano più condòmini

Il giudizio sull’esistenza e sulla non tollerabilità delle emissioni olfattive può basarsi anche sulle dichiarazioni di testi, quando queste non si risolvano in valutazioni meramente soggettive ma consistano nel riferimento a quanto oggettivamente percepito... Leggi tutto