Sicurpal (Liv. 1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)
Eni gas e luce – Cappottomio – Liv 1

tribunale

L’amministratore non risponde di omicidio colposo se l’addetta alle pulizie condominiali muore dopo essere stata colpita dall’ascensore

La Suprema Corte di Cassazione, con la sentenza n. 10136 del 16 marzo 2021, affrontando il tema della responsabilità penale dell’amministratore di condominio, ha affermato che quest’ultimo non è responsabile della morte di una dipendente di una ditta di pulizie, colpita dall’ascensore ... Leggi tutto

Occorre una procura speciale per redigere il regolamento di condominio

Per la stesura del regolamento condominiale è necessaria una procura speciale, altrimenti la clausola contenuta nell'atto di acquisto è nulla per indeterminatezza dell'oggetto. Ciò è quanto stabilito dal Tribunale di Torino con la sentenza n. 297 del 21 gennaio 2021.... Leggi tutto

È valida la clausola che vieta al condomino il distacco dal riscaldamento centralizzato?

La Suprema Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 9387/2020, ha stabilito che la clausola contenuta in un regolamento di condominio, che vieta al singolo condomino il distacco dal riscaldamento centralizzato, è nulla in quanto viola il suo diritto sulla cosa comune.... Leggi tutto

Se il lastrico viene trasformato in veranda, qual è il criterio di riparto delle spese di manutenzione da adottare?

Qualora, a causa di infiltrazioni di acqua piovana, il condominio decida di trasformare parzialmente il lastrico solare in veranda, la ripartizione delle spese di manutenzione deve avvenire secondo i criteri stabiliti dagli artt. 1125 e 1126 c.c., salvo diverso accordo all’unanimità.... Leggi tutto

Cosa rischia l’amministratore che utilizza i soldi di un condominio per un altro?

Con la sentenza n. 6577 del 19 febbraio 2021, la Suprema Corte di Cassazione si è pronunciata in materia condominiale, affrontando il tema dell’appropriazione indebita dell’amministratore di condominio.... Leggi tutto

Blocco degli sfratti e l’incidenza del Covid 19 sulla valutazione dell’inadempimento del locatario. Una questione tutt’ora irrisolta

Il “blocco degli sfratti”, ha determinato profondi “disorientamenti giurisprudenziali”, in quanto le pronunce dei Giudici di merito hanno evidenziato orientamenti profondamente differenti.... Leggi tutto

Condominio & consumatori: mai stati così vicini.

Oggi finalmente possiamo affermare con qualificare il condominio alla stessa stregua di un consumatore non solo non è più utopia ma è davvero realtà. La sentenza del Tribunale di Milano, n. 7717 del 26 novembre 2020, segna una tappa fondamentale nel percorso ... Leggi tutto

Competenza per valore: quando al Tribunale e quando al Giudice di Pace

Nelle controversie in materia di spese deliberate dall’assemblea di condominio bisogna fare riferimento all'importo contestato e non all'intero ammontare risultante dal riparto approvato. Ecco l'estratto dell'ordinanza 18938 dell'11.9.2020 della Cassazione ... Leggi tutto

Davanti a quale giudice si deve impugnare la delibera condominiale?

Se l’invalidità di una delibera viene sostenuta per la mancata indicazione dei nominativi dei condòmini favorevoli e contrari e delle relative quote millesimali, allora la controversia è di “valore indeterminabile”, con conseguente competenza del tribunale... Leggi tutto

Quale giudice per impugnare la delibera condominiale? Dipende dal valore contestato

Per decidere se la competenza è del Tribunale o del Giudice di pace, bisogna fare riferimento all'importo contestato, ma relativamente alla singola obbligazione del condomino e non all'intero ammontare risultante dal riparto approvato in assemblea... Leggi tutto