Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
ENGIE (Liv. 1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)
Condominio Italia Expo (liv 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)

Dottrina condominiale

Revisione delle tabelle millesimali: i casi di frazionamento e mutamento della destinazione d’uso

Tutto ciò che bisogna sapere sulle tabelle millesimalli e quando è necessaria la forma scritta per la modifica, nell'analisi a cura del prof. avv. Rodolfo Cusano e avv. Amedeo Caracciolo, a commento della sentenze di Cassazione nn. 26042 e 15109 del 2019... Leggi tutto

La polizza decennale postuma: responsabilità del costruttore e tutele per l’acquirente

La polizza decennale postuma è uno strumento che il costruttore deve fornire all’acquirente di un immobile per manlevarlo in caso di difetti di costruzione ed eventuali danni a terzi causati dalla rovina dell'edificio. Ce ne parla l'avv. Francesco Saverio Del Buono... Leggi tutto

Contratti di locazione: nessun diritto per l’inquilino senza la forma scritta

Il fatto di utilizzare un immobile in base ad un accordo orale non determina per l’inquilino alcun il diritto a detenere l’immobile. Infatti, l’accordo orale non è di per sé sufficiente ad integrare un contratto di locazione. Il focus a cura dell'avv. ... Leggi tutto

Sopraelevazione in condominio: quando si può e come si calcola l’indennità

L'approfondimento a cura di Erio Iurdana - presidente Confappi Torino riguarda la possibilità per il condomino di ampliare la superficie del proprio alloggio tramite sopraelevazione: cosa è possibile fare e come si è pronunciata in merito la giurisprudenza... Leggi tutto

Nomina, poteri e obblighi dell’amministratore nei piccoli condomini

Nei condomini più piccoli (fino ad otto condòmini) dove non vi è l'obbligo dell'amministratore di condominio, come vengono gestite le parti comuni e il rendiconto? Lo spiega l'avv. Massimo Agerli (foto) dell'associazione Ape Torino Confedilizia... Leggi tutto

Lavori straordinari in condominio: la delibera e il fondo speciale

La norma di riferimento è l’articolo 1135 c.c. n° 4 del codice civile, come riformulato a seguito della legge 220/2012, di riforma dell’Istituto del condominio negli edifici. Da questa si dipana l'analisi a cura del presidente AbiConf Andrea Tolomelli... Leggi tutto

Le sanzioni per chi vìola il regolamento di condominio: chi e quando può irrogarle?

L’art. 70 disp. att. c.c. prevedeva, prima della riforma del 2012, che per le infrazioni al regolamento di condominio potesse essere stabilito a titolo di sanzione il pagamento di una somma fino a lire 100. E oggi? Ce lo spiega l'avv. Andrea ... Leggi tutto

Aree condominiali ad uso pubblico: doveri, oneri e responsabilità

L'avv. Emanuele Bruno analizza la questione assai diffusa della proprietà privata, in questo caso un parcheggio condominiale, quotidianamente destinata ad uso pubblico. Si applica il codice della strada? E come funziona per la manutenzione? ... Leggi tutto

Morosità e distacco dei servizi: i margini di manovra dell’amministratore condominiale

Nell’ambito del recupero del credito condominiale, vi è la facoltà dell’amministratore, di sospendere la fruizione dei servizi comuni suscettibili di godimento separato nei confronti dei condòmini morosi. L'analisi approfondita a cura dell'avv. Lorenzo Cottignoli... Leggi tutto

Quando scatta l’appropriazione indebita dell’amministratore di condominio

La condotta dell’amministratore di condominio che ha trattenuto somme di cui aveva la disponibilità in ragione del suo ufficio e con destinazione vincolata ai pagamenti nell’interesse del condominio. L'analisi della sentenza a cura dell'avv. Fulvio Graziotto... Leggi tutto