Enel (Livello 1)
Convegno 15 marzo 2019 – Milano
Idrocentro (Liv. 1)
Condominio Italia Expo (livello 1)

Leggi e sentenze

Lettera diffamatoria nei confronti di due condòmini: condannato

Confermata la condanna a carico di un condomino che aveva diffamato due vicini di casa mediante una lettera inviata sia alla questura sia all’amministratore, per indurlo a convocare un’assemblea. La vicenda e l'estratto della sentenza della Cassazione... Leggi tutto

È nulla la delibera non unanime che cambia la ripartizione delle spese

Cassazione: sono da considerare nulle e perciò impugnabili indipendentemente dall'osservanza del termine perentorio di trenta giorni, tutte le deliberazioni dell’assemblea adottate in violazione dei criteri normativi o regolamentari di ripartizione delle spese... Leggi tutto

Regolamento: quando è illegittimo limitare i diritti dei condòmini

Sono invalide le clausole regolamentari che, con formulazione del tutto generica, limitano il diritto dei condòmini di usare, godere o disporre dei beni condominiali, come delle unità immobiliari di proprietà esclusiva. Questo il principio ribadito dalla Cassazione... Leggi tutto

Cade sul pianerottolo, ma la colpa non è del condominio

L’avvallamento delle mattonelle sul pianerottolo condominiale era perfettamente visibile, e noto al condomino che cadendovi sopra aveva poi fatto richiesta di risarcimento danni al condominio: un’istanza bocciata sia in Appello che in Cassazione ... Leggi tutto

Impossessarsi dell’acqua condominiale non è un furto “tenue”

Allacciarsi abusivamente alla conduttura dell’acqua condominiale integra ilo reato di furto aggravato, al quale non è applicabile la causa di non punibilità. È quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con la sentenza 425/2019, di cui riportiamo un estratto... Leggi tutto

I parametri per definire “comune” il sottotetto condominiale

In ambito condominiale, la proprietà del sottotetto si determina in base al titolo e, in mancanza, in base alla funzione cui esso è destinato in concreto. È il principio di diritto al quale si è attenuta la Corte di Cassazione nel pronunciare ... Leggi tutto

Il “corsello” di accesso ai garage non è accessorio dell’edificio

La previsione di un’altezza massima ha una valenza puramente negativa: il manufatto che non supera quei limiti non è, per ciò solo, accessorio, ferma restando la necessità di una valutazione complessiva dell’opera in rapporto a tutti gli altri parametri... Leggi tutto

Locazioni: lo sfratto per morosità? È una procedura “eccezionale”

I procedimenti di intimazione di sfratto per finita locazione o per morosità, di cui agli artt. 657 e 658 c.p.c., hanno natura eccezionale così che le relative norme non sono suscettibili di estensione in via analogica, ma al più di interpretazione estensiva... Leggi tutto

Acqua dai parapetti del balcone: ne risponde il condomino o tutto il condominio?

L'azione di un condomino diretta alla demolizione, al ripristino, o comunque al mutamento dello stato di fatto degli elementi decorativi del balcone di un edificio in condominio va proposta nei confronti di tutti i partecipanti quali litisconsorti necessari... Leggi tutto

Il rendiconto condominiale? Deve contenere registro, riepilogo e nota

Se il rendiconto non è composto da registro, riepilogo e nota e i condòmini non risultano perciò informati sulla situazione del condominio (entrate, spese e fondi disponibili), può discenderne l’annullabilità della deliberazione assembleare di approvazione... Leggi tutto