Eni gas e luce – Cappottomio – Liv 1
Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)

sentenze di cassazione

Competenza per valore: quando al Tribunale e quando al Giudice di Pace

Nelle controversie in materia di spese deliberate dall’assemblea di condominio bisogna fare riferimento all'importo contestato e non all'intero ammontare risultante dal riparto approvato. Ecco l'estratto dell'ordinanza 18938 dell'11.9.2020 della Cassazione ... Leggi tutto

Come fa l’amministratore a recuperare le anticipazioni effettuate?

È il professionista a dover fornire la dimostrazione dei fatti su cui fonda la sua pretesa di recupero delle spese sostenute. Non basta la sottoscrizione del verbale di consegna della documentazione, che non costituisce una ricognizione di debito... Leggi tutto

Manutenzione straordinaria in condominio: paga l’acquirente o il venditore dell’alloggio?

La Cassazione ribadisce che, nei rapporti tra alienante ed acquirente di una unità immobiliare in condominio in merito al pagamento di lavori straordinari, deve farsi riferimento alla data di approvazione della delibera assembleare... Leggi tutto

Niente piscina sull’area destinata a giardino

Se l’atto di compravendita, stipulato con il costruttore del caseggiato, stabilisce che le aree di proprietà privata devono essere lasciate a verde, nessun tipo di manufatto può essere edificato (piscina compresa). L'ordinanza n. 18465/2020 della Cassazione... Leggi tutto

Infiltrazioni dal lastrico: la manleva verso l’impresa esecutrice dei lavori

Accolto il ricorso di un condomino che aveva affidato ad un’azienda il lavori di manutenzione del lastrico solare, dal quale erano scaturite infiltrazioni che avevano creato danni all’appartamento sottostante. L'estratto dell'ordinanza n. 17917 del 27 agosto 2020... Leggi tutto

Come si tassa l’acquisto di un immobile da abbattere e ricostruire?

Agenzia Entrate: la vendita di due unità immobiliari destinate ad abitazione e di un’area pertinenziale esterna, che l’acquirente, sulla base di idoneo titolo abilitativo, demolirà per la costruzione di un nuovo fabbricato è cessione di fabbricato, non di terreno edificatorio... Leggi tutto

Bollette? Citofono? Reperibilità? No: al portinaio solo l’indennità per la pulizia delle scale

Riconosciuta al portiere di un condominio solo l’indennità di “pulizia scale”, ma respinte quelle di “esazione bollette condominiali”, “uso del citofono con centralino interfono”, “riscaldamento”, “reperibilità”. Il motivo nell'ordinanza della Corte di Cassazione... Leggi tutto

Se le somme “residuate” non vengono corrisposte al nuovo amministratore

Configura il reato di appropriazione indebita il comportamento dell’amministratore condominiale che non corrisponda al suo successore le somme residuate all'esito delle spese sostenute. Lo conferma la cassazione con l’ordinanza 24116/2020... Leggi tutto

Spese condominiali: sì alla ripartizione in deroga. Ma solo all’unanimità

I criteri di ripartizione delle spese condominiali possono essere derogati, ma la relativa convenzione modificatrice della disciplina legale di ripartizione può essere contenuta o nel regolamento condominiale o in una deliberazione dell'assemblea all'unanimità... Leggi tutto

Non spetta al condominio demolire gli abusi edilizi sulle parti comuni

Le parti comuni dell'edificio non sono di proprietà dell'ente condominio, ma dei singoli condòmini. Di conseguenza l’ordinanza di demolizione emessa dal Comune e finalizzata a colpire l'abuso sulle parti comuni deve essere indirizzata esclusivamente a questi... Leggi tutto