Eni gas e luce – Cappottomio – Liv 1
Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)

Giurisprudenza in condominio

Comperare casa: preliminare nullo se mancano o il prezzo o le firme

Il contratto preliminare deve essere completo di prezzo di acconto e sottoscritto da entrambe le parti. In contrario l’acquirente non può chiederne la nullità per omessa fideiussione da parte del venditore, e nemmeno pretendere la restituzione delle somme versate... Leggi tutto

Suona in piena notte il campanello della vicina di casa: condannato per molestie

Trecento euro di ammenda. Questa la pena inflitta a un condomino che ha molestato la vicina di casa suonando in piena notte il suo campanello. Sì alle attenuanti generiche; no, invece, all’assoluzione richiesta dal legale dell’imputato. Vediamo perché.... Leggi tutto

Quando una condomina riceve troppo tardi la convocazione all’assemblea

Decisa a favore di una condomina la controversia relativa all’avviso di convocazione all’assemblea, da lei ricevuto con un preavviso inferiore rispetto ai 5 giorni previsti dalla normativa. Il caso affrontato dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza 24041 del 30 ottobre 2020, di ... Leggi tutto

Sì alla revoca giudiziale dell’amministratore che nega i documenti

Ma la rimozione dall'incarico da parte del Tribunale non è permanente: vale solo per la prima nuova nomina decisa dall'assemblea condominiale... Leggi tutto

Riacquisto prima casa: conta la registrazione, non la trascrizione

La Corte di Cassazione respinge il ricorso dell'Agenzia delle Entrate che avrebbe voluto revocare il beneficio al contribuente. Vediamo perché.... Leggi tutto

Il cortile cui si accede da un solo alloggio è privato o comune?

In una controversia su una canna fumaria la Corte di Cassazione spiega quali siano i parametri per individuare la condominialità di un bene... Leggi tutto

Griglie e intercapedini: ecco perchè il condominio deve pagare il Cosap

Voltafaccia della Cassazione: in questo caso ha stabilito che il canone è dovuto perché la parte di suolo dove era apposto il manufatto era soggetta a servitù di pubblico passaggio. Nell'articolo l'estratto dell'ordinanza n. 23255 del 23 ottobre 2020... Leggi tutto

Nelle cause sulle distanze l’amministratore di condominio deve essere autorizzato

La violazione delle distanze legali tra costruzioni, essendo dirette a ottenere statuizioni relative alla titolarità dei diritti medesimi, non rientrano tra gli atti meramente conservativi e possono, quindi, promuoversi solo con autorizzazione dell'assemblea di condominio... Leggi tutto

Indennità di sopraelevazione: occorre prima stabilire la proprietà del sottotetto

La domanda di accertamento della qualità di condomino non va proposta nei confronti della persona che svolga l'incarico di amministratore del condominio medesimo, imponendo, piuttosto, la partecipazione quali legittimati passivi di tutti i condòmini... Leggi tutto

Mancato o ritardato pagamento delle quote condominiali: per il Tribunale di Tivoli la penale è lecita

L'avv. Giuseppe Nuzzo commenta la sentenza del Tribunale di Tivoli n. 1231 del 18 ottobre 2020 secondo cui le penali per il mancato pagamento delle spese condominiali hanno carattere sanzionatorio e si applicano anche se previste dal regolamento non contrattuale... Leggi tutto