Eni gas e luce – Cappottomio – Liv 1
Catalogo fornitori 2020 (Liv.1)
ENGIE (Liv. 1)
FAQ Coronavirus (Liv. 1)
Sicurpal (Liv. 1)
Il Condominio nel Codice Civile (liv. 1)
500 quesiti risolti 2019 (liv. 1)

decreto ingiuntivo

La delibera condominiale che approva il rendiconto costituisce titolo di credito

Se non è stata impugnata e non ha eventualmente perso la propria efficacia, la delibera condominiale che approva il rendiconto annuale rende possibile sia la concessione del decreto ingiuntivo che la condanna del condomino moroso a pagare le somme dovute... Leggi tutto

Lavori sulla facciata interna: li paga anche chi non utilizza il cortile

Due importanti principi richiamati dalla Cassazione: la facciata, anche se su un cortile fruito soltanto da alcuni, è oggetto di comunione fra i proprietari; e la delibera di approvazione di lavori straordinari costituisce obbligazione a sostenere le spese quota parte... Leggi tutto

Decreto ingiuntivo: no all’opposizione se non si impugna la delibera

La delibera di assemblea costituisce titolo di credito del condominio, prova l'esistenza di tale credito e legittima la concessione del decreto ingiuntivo e la condanna del condomino a pagare le somme nel giudizio di opposizione da lui proposto contro il decreto... Leggi tutto

“Mancanza di legittimazione passiva e delibera nulla”. Ma è condannato a pagare le spese condominiali

Un condomino sosteneva la nullità della delibera per difetto di convocazione (ma era solo annullabile e dunque impugnabile entro 30 giorni) e opponeva di non essere “legittimato passivo”, per rinuncia all’eredità. La Cassazione respinge le due opposizioni... Leggi tutto

Niente detrazioni fiscali per chi non paga i lavori condominiali

Nel momento in cui il singolo condomino contesta i lavori decisi da alcuni condòmini al di fuori dell'assemblea e poi ritarda nei pagamenti, non può chiedere al condominio il risarcimento per aver perso le detrazioni a cui le opere davano diritto... Leggi tutto

Pochi soldi in condominio: che cosa può fare l’amministratore?

Quali strumenti ha l’amministratore per affrontare la crisi di liquidità nella quale versa il condominio in questo periodo di crisi? Come gestire i rapporti con fornitori e condòmini? Le risposte del presidente dell'associazione LAIC, avv. Lorenzo Cottignoli ... Leggi tutto

Oneri condominiali e opposizione a decreto ingiuntivo: nella mediazione l’avvocato può sostituire l’assistito?

Opposizione a decreto ingiuntivo per oneri condominiali: la mediazione deve essere attivata dall’attore-opponente, tenuto a parteciparvi personalmente - Nota a Trib. Salerno sent. n. 919 dell’ 11 marzo 2020. L'approfondimento dell'avv. Caracciolo... Leggi tutto

Decreto ingiuntivo al condomino moroso: non serve la diffida

La vicenda di un condomino destinatario di un decreto ingiuntivo ottenuto nei suoi confronti dal condominio e avente ad oggetto il pagamento di somme a titolo di quote condominiali. L'opposizione è stata rigettata dal Giudice di Pace e anche dal Tribunale... Leggi tutto

Morosità: ecco quando e come l’amministratore deve procedere al recupero crediti

L’amministratore pro tempore può adire le vie legali, nei confronti dei condòmini morosi, sia in fase di preventivo e sia in fase di rendiconto: dunque non serve l’autorizzazione dell’assemblea. L'analisi è di Germana Granieri, del Centro studi di Anaip... Leggi tutto

La delibera è decaduta? L’opposizione a decreto ingiuntivo va accolta

Nel procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo per la riscossione di contributi, il condomino opponente non può far valere questioni attinenti alla validità della delibera di approvazione della ripartizione, ma solo riguardanti la sua efficacia... Leggi tutto